Archivio Biblioteca Museo Capitolare di Rutigliano

Vai ai contenuti

GENEALOGIA  e Storie di Famiglia


Scoprire un documento storico di uno dei tuoi antenati può essere emozionante, specialmente se lo ha creato in prima persona. Tali documenti possono aiutarti a sviluppare sentimenti profondi per i tuoi antenati e ad apprezzarli per ciò che hanno vissuto.

I tuoi documenti personali faranno la stessa cosa con i tuoi discendenti.
Attraverso la storia della tua famiglia potrai scoprire quella della tua città, della tua comunità e quelle dei luoghi che la tua famiglia ha vissuto.
Le storie di famiglia influenzano direttamente il modo in cui vediamo noi stessi perché ci danno un’idea della nostra provenienza e di come ci inseriamo nella nostra famiglia. Pensate a ciascuna storia di famiglia come a un filo di un arazzo intessuto con fantasie, colori e disegni belli e complessi. Come l’arazzo, noi siamo una combinazione di cultura, storia e tradizioni che abbiamo ereditato dalla nostra famiglia.

Turismo Genealogico

Non è un solo modo nostalgico di andare alla ricerca delle proprie origini, ma un vera e propria tendenza che in America e nel resto d’Europa è già consolidata, mentre in Italia sta prendendo piede solo in questi ultimi tempi. Un nuovo modo di compiere viaggi mirati alla scoperta dei propri antenati e dei loro discendenti che magari vivono dall’altro capo del mondo.
Un viaggio all’indietro nel tempo per vivere l’esperienza e l’emozione di ricostruire e rivivere la storia dei propri antenati, di capire le circostanze sociali e storiche della loro vita, dei territori e dei luoghi, degli ambienti, degli eventi e delle relazioni che possono aver avuto un significato particolare, che possono aver segnato la loro esistenza, le loro scelte, e il destino di coloro che sono arrivati dopo.
Sapere di avere dei parenti lontani, avere poco tempo per fare delle ricerche sul proprio albero genealogico, ma allo stesso tempo avere una grande curiosità di conoscerli, non è più un problema.
Sono diverse infatti, le agenzie specializzate  che offrono servizi di assistenza anche per la ricerca storica della famiglia di appartenenza prima della partenza, oltre alla sistemazione nei luoghi dei propri antenati e alle guide personali per le ricerche sul posto.

Qui trovi gli elementi fondamentali per capire questo nuovo mondo, per prepararsi e non perdersi o fermarsi su piccoli scogli.
Tante curiosità che ti apriranno un mondo sul significato e sulla storia den Nomi, dei Cognomi e dei luoghi dove tanto sapere è conservato, come nel nostro Archivio Capitolare .... ma questa è un'altra storia !

Cos'è la Genealogia
Col termine "genealogia" (dal greco gheneà = gente e lohìa = scienza) si intende lo studio delle generazioni che hanno preceduto e determinato una famiglia. Approfondisci

Come si Comincia
Il primo Archivio da consultare per dare avvio alla vostra ricerca non è quello comunale, né quello parrocchiale, ma quello della vostra realtà familiare. Si tratta di costruire il quadro di partenza con i parenti viventi e gli antenati più prossimi conosciuti. Approfondisci

I Cognomi

Il cognome è il nome che indica a quale famiglia appartiene una persona e, assieme al prenome (o nome proprio di persona), forma l'antroponimo. In italiano è uso corretto scrivere il cognome dopo il nome proprio di persona, eccetto nei casi in cui sia indispensabile l'anteposizione, come negli elenchi alfabetici. Sinonimo di cognome è il nome di famiglia. Approfondisci

I Nomi

Il prenome è il nome individuale di una persona, che, assieme al cognome (o nome di famiglia), forma l'antroponimo.

In antico, così come noi facciamo in forma confidenziale, il nome individuava in amniera più precisa e sicura la persona.

Approfondisci

Costruire l'Albero
Le informazioni ottenute dalla consultazione dei diversi archivi possono essere facilmente rappresentate. Bisogna partire dal c.d. “Filo Genealogico” che ordina, in modo lineare, i soli ascendenti diretti (paterni e/o materni) senza l’indicazione dei rami collaterali: fratelli, sorelle, zii, ecc.. Si rintraccia una sola persona per generazione creando una colonna con all’apice l’antenato più antico, mentre chi fa la ricerca si trova in basso. Approfondisci

Durante la fase di riordino straordinario, e dopo la riapertura al pubblico, in considerazione della delicatezza e della difficoltà di lettura i documenti precedenti al 1825 non saranno più consultabili dal pubblico le ricerche su tali documenti saranno effettuate direttamente dal personale dell'Archivio. Per maggiori informazioni è possibile contattarci via Mail


Costi e Tempi  della ricerca

Con decreto del 29.06.2003 il presidente ha deciso di istituire un diritto di ricerca a compenso del tempo dedicato dal personale nella ricerca genealogica. Le somme raccolte saranno comunque destinate alle attività culturali.

I costi, orientativi, sono i seguenti:
€ 8,00 - per ogni avo trovato, comprensivo della data di battesimo o di nascita
€ 5,00 - per ogni altra data trovata (comunione, cresima, matrimonio, morte)
€ 5,00 - per rilascio di certificato relativo agli atti trovati  
€ 10,00 - estratto di stato di famiglia dagli “stati delle anime”  
€ 5,00 - foto digitale del documento
€ 10,00 - diritto minimo di consultazione per ogni categoria (battesimi, comunioni, cresime, etc..)
€ 25,00 - istituzione della pratica e verifica di possibilità di ricerca


I tempi di ricerca sono stimabili in base all'entità della richiesta, e viene comunicata approssimativamente dopo la richiesta al nostro indirizzo di posta elettronica, con la nostra autorizzazione del relativo pagamento anticipato di € 25,00,
scrivendo la causale:  "Contributo per la ricerca genealogica della famiglia ...."

il versamento va effettuato tramite l'apposito pulsante delle donazioni
Si consiglia di consultare il catalogo dell'Anagrafe per comprendere gli atti disponibili e fare richieste appropriate.

Torna ai contenuti